Link utili

Ciliegie

La ciliegia è il frutto del ciliegio ed è composta per l'80% circa da acqua, zuccheri, proteine (piccola percentuale), vitamine A e C, potassio, fosforo, calcio, ferro, sodio e magnesio.
Il frutto, normalmente sferico, di 0,7-2 centimetri di diametro, può assumere la forma a cuore o di sfera leggermente allungata. Il colore, normalmente rosso, può spaziare, a seconda della varietà, dal giallo chiaro al rosso quasi nero .
Anche la polpa assume colorazione e consistenza diverse a seconda della varietà e passa dal bianco al rosso nerastro nel primo caso e dal tenero al croccante nel secondo caso. Il gusto si presenta dolce, con punte di acidulo.
La ciliegia ha proprietà depurative e disintossicanti, oltre a quelle diuretiche e lassative che fanno della ciliegia un frutto molto utile in caso di gonfiore a livello addominale.
 
Le varietà sono:
  • Ferrovia : a varietà più coltivata nel sud est barese, la migliore per estetica gusto e lunga conservazione. Il frutto è di color rosso vivo e di grandi dimensioni: polpa rosea più intensamente colorata vicino al nocciolo, succosa, di ottime caratteristiche gustative.
  • Durone : le ciliegie duracine o duroni sono di dimensioni maggiori e hanno una polpa soda. Il colore è rosso scuro o nero con polpa rossa, oppure di colore rosso chiaro con polpa giallastra o rosacea.
  • Bigarreaux : sono le prime ciliegie a comparire sul mercato già a metà maggio, e rimangono a disposizione fino a inizio giugno. Il frutto è di colore rosso scuro, quasi nero, con polpa succosa, poco aderente al nocciolo.
  • Giorgia : il frutto è dolce e di grandi dimensioni, con polpa rosa di colore più intenso vicino al nocciolo.